Roma: Open House Roma e Forum Urbanitas

Roma: Open House Roma e Forum Urbanitas

Domani, sabato 6, e domenica 7 maggio, a Roma, torna Open House Roma, l’evento internazionale che, gratuitamente e in un solo weekend, apre le porte decine di edifici storici, monumentali, museali e siti archeologici, luoghi significativi dell’immenso patrimonio architettonico della Capitale. Il programma della sesta edizione di Open House Roma è suddiviso in 5 aree

Domani, sabato 6, e domenica 7 maggio, a Roma, torna Open House Roma, l’evento internazionale che, gratuitamente e in un solo weekend, apre le porte decine di edifici storici, monumentali, museali e siti archeologici, luoghi significativi dell’immenso patrimonio architettonico della Capitale.

Il programma della sesta edizione di Open House Roma è suddiviso in 5 aree tematiche: città della conoscenza, attraversare la storia, architettura del quotidiano, abitare, factory e produzione creativa.

Tra le tante novità di questa edizione poniamo in evidenza la visita di tre sedi: la FAO, in Viale Aventino, con la splendida terrazza affacciata su Roma, l’Agenzia Spaziale Italiana, durante la quale sarà raccontata la vita sulla Stazione Spaziale, un grande laboratorio che galleggia a 400 km dalla Terra, e il Palazzo delle Finanze, sede del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il 6-7 maggio si potrà visitare anche il bellissimo Palazzo della Civiltà Italiana, oggi sede dello storico marchio dell’alta moda FENDI, con accesso privilegiato alla terrazza. Sabato 6 maggio si potrà visitare anche la Stazione San Giovanni della Metro C, un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso gli strati archeologici della città raccontati da un allestimento museale.

Si potranno visitare pure case private, appositamente aperte per l’evento, come, ad esempio, Casa Baccina dell’architetto Massimo Adario o il Loft Metropolitano di Matca Studio, guidati da architetti e progettisti, che ne racconteranno le caratteristiche.

Il programma prevede 30 tour e 50 eventi speciali tra cui Il Futuro passa da qui, previsto per entrambe le giornate, che trasformerà gli spazi dell’Ex Pastificio Pantanella, oggi sede di AIL e GIMEMA onlus, in un laboratorio per rileggere Roma attraverso le sue molte vesti e per far crescere la voglia di progettualità, di ambizione, di futuro e che ospiterà domenica sera alle 19.00 la festa di chiusura di Open House Roma; ma anche Banda Larga a Piazza Tevere, previsto per sabato alle 18.30 a cura di Tevereterno durante il quale musicisti in formazione di banda si esibiranno sulla banchina del Tevere.

Per questa sesta edizione, Open House Roma inaugura il suo ricco weekend con Urbanitas, 1° Forum per una città sostenibile, resiliente e creativa, in programma il 4 maggio presso il MAXXI Museo delle Arti del XXI secolo e il 5 maggio alla Sala Convegni AIL in Via Casilina 5. Urbanitas coinvolgerà istituzioni, enti di ricerca, imprese, cittadini, stakeholder nazionali e internazionali per promuovere un dialogo sul futuro di Roma, città-laboratorio in cui far confluire pratiche e progetti e sperimentare proposte concrete in 5 aree tematiche specifiche: governante e beni comuni, co-design, distretti creativi, mobilità dolce e sostenibilità. Urbanitas è organizzato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Roma e da OPEN CITY ROMA, partner della World Urban Campaign, piattaforma dell’Agenzia UN-Habitat, ed è uno tra i 74 Urban Thinkers Campus che si svolgeranno a livello globale nel 2017.

Info: www.openhouseroma.org – www.forumurbanitas.org.

Giovanni Scotti

 

giovanni
AUTHOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos