Film Civiltà Perduta: uno sguardo sull’ossessione del XX sec. per le esplorazioni

Film Civiltà Perduta: uno sguardo sull’ossessione del XX sec. per le esplorazioni

Il film Civiltà Perduta, tratto dal bestseller Z la città perduta di David Grann, ripercorre l’ossessione di un uomo, ma forse bisognerebbe dire di una nazione (in questo caso la Gran Bretagna), per le esplorazioni e le scoperte di terre mai prima viste dall’uomo bianco. Con una fotografia che ricorda vecchi film come Fitzcarraldo, la

Il film Civiltà Perduta, tratto dal bestseller Z la città perduta di David Grann, ripercorre l’ossessione di un uomo, ma forse bisognerebbe dire di una nazione (in questo caso la Gran Bretagna), per le esplorazioni e le scoperte di terre mai prima viste dall’uomo bianco. Con una fotografia che ricorda vecchi film come Fitzcarraldo, la storia ripercorre anche un vero dramma familiare, cioè la scelta di Percy di lasciare la famiglia e gli altri figli per inseguire i suoi sogni.

Sinossi: Il film racconta la storia di Percy Fawcett, un esploratore inglese che si recò in Amazzonia alla scoperta delle  sorgenti del Rio Verde, del mitico Eldorado e della città perduta di Z. Interpretato da Charlie Hunnam e da una straordinaria Sienna Miller, ripercorre le eccezionali avventure che nel 1925 portarono Percy Fawcett a mettere a repentaglio la sua vita nelle pericolose foreste del Sud America, per riscattare  con le sue imprese gloriose il triste passato del padre. La vicenda si concluderà con la scomparsa  sua e del figlio che lo aveva accompagnato nell’ultima avventura: nonostante le numerose ricerche, non se ne seppe più nulla e la loro scomparsa rimane ancora oggi un mistero.

Distribuito da Eagle Pictures, uscirà nelle sale italiane il 22 giugno 2017 .

Ufficio stampa:  echo film

claudia.dimeglio
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos