Celebrato a Milano il 46° National Day degli Emirati Arabi Uniti alla presenza del Console Generale Abdalla Al Shamsi

Celebrato a Milano il 46° National Day degli Emirati Arabi Uniti alla presenza del Console Generale Abdalla Al Shamsi

Venerdì 1 dicembre si è celebrato a Milano il 46° anniversario della Festa Nazionale degli Emirati Arabi Uniti, ricorrenza dell´unione dei 7 Stati, siglata nel 1971, dopo la fine del trattato, e del relativo protettorato, con il Regno Unito, che ha visto nominato il primo Presidente Sheikh Zayed Al Nahyan, definito all’unanimità Padre della Patria. Anche quest’anno la capitale meneghina si conferma

Venerdì 1 dicembre si è celebrato a Milano il 46° anniversario della Festa Nazionale degli Emirati Arabi Uniti, ricorrenza dell´unione dei 7 Stati, siglata nel 1971, dopo la fine del trattato, e del relativo protettorato, con il Regno Unito, che ha visto nominato il primo Presidente Sheikh Zayed Al Nahyan, definito all’unanimità Padre della Patria.

Anche quest’anno la capitale meneghina si conferma fulcro delle sempre più consolidate relazioni che legano l´Italia al territorio e alle principali Istituzioni governative degli Emirati Arabi,  a riprova della crescente attrattiva che il Made in Italy esercita in quest´area del mondo. L´incontro, fortemente voluto dal Console Generale degli Emirati Arabi Uniti,  Sua Eccellenza Abdalla Al Shamsi, è stato organizzato da EFG CONSULTING, società di Milano presieduta da Giovanni Bozzetti, che da anni ha rapporti consolidati e privilegiati con le istituzioni degli Emirati Arabi Uniti e accompagna le aziende italiane nel loro processo di internazionalizzazione nei Paesi del Golfo.
A tal proposito lo stesso Bozzetti ha dichiarato: “Questo appuntamento non è semplicemente volto a sottolineare il consolidamento delle relazioni commerciali tra Italia e EAU, grazie alla forte attrattività che il Made in Italy continua ad esercitare, ma vuole diffondere un messaggio fino a questo momento poco noto: gli Emirati stanno dimostrando di essere una destinazione con una forte vocazione anche per la cultura, laddove l’arte e le numerose iniziative ad essa legate si fondono in un unicum, evidenziando una reale apertura a tutte le civiltà.”
L´appuntamento si è svolto presso la prestigiosa cornice dell´hotel Principe di Savoia. Ad omaggiare la ricorrenza sono intervenuti numerosi ospiti d’eccezione, da Sergio Dompé, a Livia Pomodoro, all´ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, a Mario Boselli, e ancora Alessia Berlusconi, Ernesto Mauri, Benito Benedini, Carlo Capasa, Edoardo Caovilla, Dante Benini, assieme a diverse altre personalità di spicco del mondo dell´imprenditoria, della finanza, della cultura, delle Forze Armate e del Corpo Consolare.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos