Compagnia Italiana Sali festeggia 50 anni

Compagnia Italiana Sali festeggia 50 anni

Sono 50 anni che la  Compagnia Italiana Sali (CIS)  offre prodotti di qualità, sempre nell’ottica dell’ attenzione all’ambiente e alla salute dei consumatori. Sono stati messi a punto, perciò, diversi tipi di pregiato sale marino, totalmente naturale, con il marchio Gemma di Mare, che hanno riscosso grande successo. La chiave di questo successo? Va ricercata

Sono 50 anni che la  Compagnia Italiana Sali (CIS)  offre prodotti di qualità, sempre nell’ottica dell’ attenzione all’ambiente e alla salute dei consumatori. Sono stati messi a punto, perciò, diversi tipi di pregiato sale marino, totalmente naturale, con il marchio Gemma di Mare, che hanno riscosso grande successo.

La chiave di questo successo?

Va ricercata sicuramente nella volontà dell’azienda di offrire, fin dalla sua nascita, prodotti innovativi – spiega Bruno Franceschini, Amministratore Delegato – e in grado di soddisfare e anzi anticipare le esigenze del mercato, con un’attenzione particolare alla qualità delle materie prime e al benessere dei consumatori. Basti pensare che siamo stati la prima azienda in Italia a produrre e inserire in GDO il sale marino iodato, in collaborazione con il Ministero della Salute”.

La storia
Nata nel 1968 come azienda a conduzione famigliare, all’epoca in cui lo Stato deteneva ancora il monopolio nella produzione di sale, una volta liberalizzata la vendita di sale alimentare nel 1974, CIS inizia a distribuirlo in tutta Italia, entrando nel mercato con il marchio Gemma di Mare, che si diffonde presto nella GDO e con il quale, oggi, è leader nella produzione di sale marino pregiato e totalmente naturale. Dal 1981, Compagnia Italiana Sali fa parte del Gruppo Salins, il più grande produttore europeo di sale: oltre a fornire il sale al settore alimentare, CIS fornisce i propri prodotti a diversi settori industriali, come il chimico, il tessile, il trattamento acque e il disgelo stradale.
Presente e futuro
Con 63 dipendenti e un fatturato in continua crescita (32 Milioni di euro), l’azienda mantiene costante la sua leadership di mercato in Italia attraverso il brand Gemma di Mare, perseguendo i suoi obiettivi di posizionamento.

“Il nostro impegno – prosegue Franceschini – è quello di differenziare ed ampliare sempre di più la gamma dei nostri prodotti proponendo tipologie di sale che abbiano quali caratteristiche principali la purezza, il gusto e l’attenzione alla salute e supportando la parte commerciale con un lavoro di “educazione alimentare” volto a sensibilizzare i consumatori ad una conoscenza dei nostri prodotti per una scelta sempre più consapevole. Ed è, infatti, per rispondere ad un bisogno sempre più sentito di attenzione alla salute anche tavola, che sono nati nuovi prodotti come Gemma Essenziale, il nostro sale iposodico totalmente naturale composto da una miscela di 4 sali minerali 100% marini, equilibrati tra loro: 50% di sodio e 50% tra potassio, magnesio e calcio; o la linea degli integrali, sali che non hanno subito alcun trattamento o raffinazione, ricchi di oligo-elementi presenti naturalmente nel mare e senza conservanti né additivi per mantenere intatte tutte le qualità nutrizionali e la consistenza; e per lo stesso motivo, la promozione di uno stile di vita e alimentare corretto, abbiamo ampliato anche la gamma dei sali integrali e iodati”.

Il lancio sul mercato di queste novità è stato accompagnato da campagne di comunicazione mirate a sensibilizzare i consumatori – di ogni età e stile di vita – sulla conoscenza dei diversi tipi di sale al fine di imparare a scegliere quelli migliori.

“Le nostre campagne sono sempre validate dal supporto di specialisti in ambito scientifico (nutrizionisti, medici, dietisti…) e oggi anche dalla partecipazione ad un importante progetto di educazione alimentare: EAT Alimentazione Sostenibile della Fondazione Gruppo San Donato”.

Un grande lavoro è stato fatto infine anche sul packaging di Gemma di mare, che è stato reso più pratico, più accattivante e immediatamente riconoscibile.
Con la creazione di una nuova immagine coordinata per tutti i prodotti del brand, si è voluto dare una nuova forza e identità al marchio, un tocco di modernità ed eleganza a tutti i prodotti, e una maggiore valorizzazione delle etichette, con l’aggiunta di preziose informazioni sul sale, la sua storia ed i suoi usi, della tabella nutrizionale e sull’importanza dello iodio oltre a delle gustose ricette speciali.
La totalità della filiera, infatti, è italiana: la produzione vera e propria (vaglio, lavaggio, essiccazione, iodatura e confezionamento) avviene nello stabilimento di Porto Viro in provincia di Rovigo, avanguardia industriale ed esempio virtuoso di officina produttiva italiana.

Anche quest’anno, infine, CIS sarà presente a Cibus 2018 (Padiglione 5, Stand I003), la fiera di riferimento, in Italia e all’estero, del cibo italiano, giunta alla sua 19a edizione. Un appuntamento imprescindibile per chi opera nel mercato del food.
Per festeggiare i 50 anni dell’azienda, lo stand sarà allestito come un vecchio magazzino del sale, all’interno del quale i visitatori potranno vivere un’esperienza totalmente immersiva nell’universo del sale, dalla magia della cristallizzazione alla raccolta.

 

anna.rubinetto
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos