Roy Lichtenstein, Multiple visions

Roy Lichtenstein, Multiple visions

  La mostra intitolata “Roy Lichtenstein,Multiple visions” aperta al pubblico dal 1 maggio all’8 settembre 2019 presso il MUDEC di Milano. La mostra, curata da Gianni Mercurio, presenta circa 100 opere tra prints, sculture, arazzi e una selezione di editions provenienti da prestigiosi musei, istituzioni, e collezioni private europee e americane, oltre a video e

 

La mostra intitolata “Roy Lichtenstein,Multiple visions” aperta al pubblico dal 1 maggio all’8 settembre 2019 presso il MUDEC di Milano.
La mostra, curata da Gianni Mercurio, presenta circa 100 opere tra prints, sculture, arazzi e una selezione di editions provenienti da prestigiosi musei, istituzioni, e collezioni private europee e americane, oltre a video e fotografie.   

Il maestro americano considerato una delle figure più importanti nell’arte del ventesimo secolo, l’esposizione mette in evidenza, attraverso una panoramica sui temi nonché generi dell’arte di Roy Lichtenstein, come gli elementi delle diverse culture confluiscano nel suo lavoro di decostruzione e ricostruzione dell’immagine, e vengano quindi elaborate in chiave pop con il suo personale linguaggio.
Dalla storia della nascita degli Stati Uniti all’epopea del Far West, dai vernacoli e le espressioni artistiche etnografiche degli indiani d’America alla cultura pop esplosa in seguito all’espansione dell’economia mondiale del secondo dopoguerra, dala cultura artistica europea delle avanguardie allo spirito contemplativo dei paesaggi orientali.
La rassegna, ripercorre un  quarantennio di produzione dell’artista figurativo dall’impronta astratta, fatta di colori caldi come il giallo e un ricorrente “puntinismo”, in cui si chiariscono geometrie che rivisitano il passato, il presente e ovviamente lasciano spunti per il futuro.
La mostra è organizzata in un percorso tematico: si inizia con la fase di sperimentazione e Astrattismo, Interni e arredamenti, Paesaggi, Nature morte riviste in chiave moderna, e poi Cartoons & Comics, Sensualità femminile… In visione opere come I love Liberty realizzato nel 1982. Serigrafia su carta  Arches 88, Sunrise del 1965, Litografia offset su carta bianca leggera.
Orari della mostra: Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30; Martedì, Mercoledì, Venerdì, Domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30, Giovedì e Sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.30.
Promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24  Ore Cultura – Gruppo 24 Ore, (anche produttore) e ideata da Madeinart.  Sede: MUDEC – Via Tortona, 56 Milano. (www.mudec.it).

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: Tel. 02. 54917 – ticket24ore.it.   

Giuseppe Lippoli

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos