A Fiera Milano Rho la V edizione di Myplant & Garden dal 20 al 22 febbraio 2019

A Fiera Milano Rho la V edizione di Myplant & Garden  dal 20 al 22 febbraio  2019

Dal 20 al 22 febbraio 2019 si terrà a Fiera Milano Rho la V edizione di Myplant & Garden, International Green Expo. Myplant & Garden è la più importante manifestazione internazionale B2B dedicata alle filiere del paesaggio, del garden e del florovivaismo nel Mediterraneo. Ed èl’appuntamento del settore col più alto tasso di crescita in

Dal 20 al 22 febbraio 2019 si terrà a Fiera Milano Rho la V edizione di Myplant & Garden, International Green Expo.

Myplant & Garden è la più importante manifestazione internazionale B2B dedicata alle filiere del paesaggio, del garden e del florovivaismo nel Mediterraneo. Ed èl’appuntamento del settore col più alto tasso di crescita in Europa.
Dopo aver riportato i mercati floricoli italiani in una fiera, ridato ossigeno al mondo della decorazione, trainato il mondo del vivaismo verso nuovi mercati, restituito al settore del motorgarden una piazza degli affari qualificata a Milano, riportato imprese e compratoridell’orto-florovivaismo e del garden in Italia da tutto il mondo, Myplant punta a rinforzare sempre più il legame tra il verde, il costruito e il costruendo. Proprio per questo Myplant ha scelto una location simbolo di sostenibilità urbana: la Fondazione Riccardo Catella, attiva da oltre 10 anni con la missione di diffondere la cultura dellosviluppo sostenibile e responsabile nell’operare sul territorio.
Myplant collabora attivamente con iniziative legate al mondo dell’immobiliare e dell’urbanistica (es.: Milano più Verde, col Comune di Milano), coinvolge gli Ordini professionali della filiera (architetti, paesaggisti, pianificatori, ingegneri, agronomi…),collabora con Politecnico di Milano, AIAPP, Fondazione Minoprio, è patrocinata daANCE, con cui collabora a vario titolo, ed è partner del Forum Italiano delle Costruzioni,FIDEC: ciò per promuovere scambi di idee, occasioni di business, nuove opportunità di sviluppo.
Myplant è l’unico momento espositivo che propone al mercato e alle istituzioni  un collegamento diretto  tra gli  operatori, le imprese e i protagonisti delle filiere del verde e dell’edilizia per condividere interessi, visioni e professionalità (dal giardino privato ai luoghi dell’accoglienza, dal recupero degli spazi pubblici ai campi sportivi, ai parchi, alla riqualificazione urbanistica).
“Siamo convinti– affermano gli organizzatori – che a Myplant le imprese del mondo dell’edilizia possano trovare opportunità di contatto, occasioni di incontro, possibilità di attivare collaborazioni e affari sia con i migliori marchi internazionali della fornitura e manutenzione del verde, sia coi progettisti impegnati in progetti di riqualificazione territoriale ed edilizia, sia con immobiliaristi e sviluppatori in visita.
Per questa ragione siamo particolarmente lieti di presentare le linee guida dell’edizione 2019in questa sede. Sede che è al centro di un progetto di riqualificazione urbana dal forte accento verde e sostenibile, un progetto che ha riacceso il dibattito architettonico a Milano, ha riattivato una politica di collaborazione tra pubblico e privato, e riportato la città al centro dell’attenzione internazionale”.
Nel ricchissimo carnet di incontri organizzati nei 3 giorni di manifestazione, spiccano su questo tema alcuni appuntamenti specifici organizzati in collaborazione con Assofloro Lombardia, AIAPP, ESEM-CPT, EN_Space network, Avatar, CONI, Federazione Italiana Golf, Paysage: si parlerà infatti di cantieri edili e opere a verde, della progettazione e gestione a basso impatto ambientale di impianti sportivi, si terrà l’incontro City_Brand&TourismLandscape: Resilient Landscapes, si parlerà di Green Economy: verde, città e territorio, ci sarà un convegno sulle ciclovie d’avanguardia.
Altro appuntamento d’eccezione, la tavola rotonda ‘Oltre MIND. I progetti di rigenerazione urbana come strumenti per migliorare la qualità ambientale delle città e riattivare i territori’,con Green City Italia, AIAPP, Arexpo, Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Carlo Ratti Associati, Andreas Kipar, Regione Lombardia, LendLease. In occasione dell’incontro, verrà siglato il documento ‘Linee guida per le Green City’.

Padiglione 20
Numerosi i riscontri anche da parte dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, la cui presenza, a vario titolo, si concentrerà nel padiglione 20. La hall offrirà una ricchissima rassegna di marchi del florovivaismo, alcuni dei quali impegnati nel mondo della progettazionesu varia scala. Tutto il padiglione costituisce un invito a cogliere le potenzialità di una sinergia sempre più necessaria tra il mondo dell’architettura green, della pianificazione urbana, della fornitura e della manutenzione del verde, pubblico, privato e dell’accoglienza. Questo è il sensodella condivisione degli spazi tra i grandi marchi del motorgarden, le anteprime di prodotti e materiali outdoor, la presenza dell’eccezionale arena dedicata al Verde Sportivo e la partecipazione di studi di progettazione. La sala convegni e il gruppo di realtà attive nellacostruzione, realizzazione, manutenzione e gestione delle aree verdi urbane aderenti allo Urban Green Management completano l’offerta espositiva e contenutistica di questo padiglione.

Padiglione 16
All’interno del padiglione si è ampliata la già vastissima offerta orto-florovivaistica, dei servizi per mercati e imprese, dei vasi e contenitori, del comparto della tecnica in generale. Nella parte alta della hall trovano spazio la Sala Corsi e la Sala Business, con un fitto calendario di incontri già programmati, e la Innovation Arena, in cui vengono presentate da un pool di start-up soluzioni innovative per fare il punto sulle potenzialità delle nuove tecnologie e di nuovi modelli di business per il settore.

Padiglione 12
Il passaggio dal padiglione centrale al pad. 12, sarà agevolato da un tunnel coperto, accanto al quale si svolgeranno in esterna le prove pratiche del motorgarden. Dopo l’enorme successo ottenuto al debutto nell’edizione 2018, la hall si prepara per un’edizione ancor più sorprendente. L’ingresso diretto sarà impreziosito da una installazione inedita, e suggerirà ai visitatori un doppio percorso di visita: i ca 5.000 mq del DécorDistrict, la più grande arena della decorazione floreale mai vista in Italia, sede di contest, scuole e collettive internazionali (da Europa, USA, Italia), laboratori floreali, sfilate griffate (White Sposa, IFDA…), arie musicali, collezioni décorin&out,anteprime mondiali dei nuovi trend decorativi (BLOOM’sView); poi, la parte riservata a un’ampiaselezione di proposte orto-florovivaistiche dall’Italia e dal mondo, dove l’offerta merceologica siarticolerà tra verde, accessori e rassegne di prodotti e soluzioni per la produzioni. Qui trovano sede il Garden Center New Trend – particolarmente innovativo per concept, allestimento, contenuti merceologici e tematici – e lo spazio Gardening Hall, per una protezione e la resa delle proposta espositiva e contenutistica unica in Italia per la Gds e il mondo della distribuzione.

La quinta edizione di Myplant & Garden – la più importante fiera internazionale b2b del florovivaismo, del paesaggio, dei fiori e del garden in Italia – si terrà a Fiera Milano Rho dal 20 al 22 febbraio 2019.

Tre padiglioni (12, 16 e 20), un’area esterna per le prove del motorgarden (tra i padd. 12 e 16), centinaia di marchi presenti in esposizione, 80 tra incontri ed eventi, 4 nuove iniziative speciali (Verde Sportivo, Sistema Albero, Verde Bio, Innovation Arena), il consolidamento di alcuni progetti (Urban Green Management, DécorDistrict, Garden Center New Trend), una maglia espositiva sempre più densa, un’esposizione sempre più ricca per varietà, qualità e profondità dell’offertamerceologica.
La grande rassegna del verde offre la più ampia panoramica di prodotti, servizi e soluzioni per tutto il settore e le filiere afferenti, e costituisce anche la cornice più suggestiva per ragionare di strategie e normative, novità produttive e innovazione tecnologica, nuovi processi, soluzioni, visioni e mercati.
Il calendario dei meeting conferma il ruolo del Salone internazionale del Verde quale grande momento formativo (generosa l’attribuzione di cfp da parte degli ordini professionali),informativo e culturale.
L’eccezionale programma di eventi – riflesso della continua collaborazione tra Myplant, enti, istituzioni, università, imprese, editori, ordini professionali, associazioni – si articola nei tre giorni di manifestazione, affrontando un ventaglio di argomenti, temi, questioni e contenuti di grande interesse e attualità per tutti gli attori del comparto verde.
Myplant & Garden 2019 sarà una grandiosa rassegna del verde, dei fiori e del paesaggio, un incubatore  di idee, soluzioni, prodotti e mercati di 45.000 mq, in cui tecnologia, progettualità, maestria dell’arte floreale, accessoristica déco, passerelle, installazioni d’autore e nuove produzioni alimentano il dialogo tra natura, innovazione, creatività, architettura, sostenibilità e bellezza.
Myplant ha raccolto e rilanciato la migliore tradizione orto-florovivaistica del Belpaese, restituendo un ‘luogo’ di assoluto prestigio al jet-set internazionale del settore, in cui l’eccellenza della produzione italiana – invidia mondiale – si confronta coi mercati internazionali.
Sono infatti oltre 200 le delegazioni ufficiali di buyer esteri confermati, 120 le insegne internazionali selezionate, 56 le tipologie di compratori esteri, 48 i Paesi di provenienza da Europa, Asia, Africa e America.
A questo potenziale si aggiungono assessorati al verde e urbanistica da 11 provincie italiane,municipalità da Svizzera, Portogallo e di Parigi, direttori di parchi, giardini e parchi nazionali da 13 province e dal Vaticano, albergatori dal centro e dal nord Italia, associazioni sportive dalla Lombardia, colossi della Gds italiana e continentale, hôtellerie di lusso europea:queste le presenze già confermate a Myplant & Garden grazie al lavoro di reclutamento congiunto del Salone, delle agenzie specializzate, degli agenti di Fiera Milano, dell’ICE.
La delegazione ufficiale Stampa estera, in collaborazione con Linea Verde, proveniente da Austria, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Paesi Bassi, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Svizzera, Ucraina, Ungheria, oltre a visitare la manifestazione, effettuerà delle visite guidate in città, alla scoperta dei recenti progetti che hanno cambiato, con un forte accento verde, il volto di Milano. Inoltre, farà tappa anche presso alcuni Garden Center della cintura milanese.

  • Myplant & Garden 2019 (V ed.)
  • Oltre 700 marchi in esposizione
  • Migliaia i visitatori professionali in fiera dal mondo
  • oltre 200 delegazioni ufficiali di buyer internazionali da 48 Paesi
  • delegazione ufficiale Stampa estera in collaborazione con Linea Verde da 14 Paesi
  • 3 padiglioni (12, 16, 20) per 45.000mq
  • 4 nuove aree speciali
  • 60 incontri, convegni, seminari
  • 20 eventi speciali
  • 3 giorni di affari, aggiornamenti, relazioni nel più grande polo fieristico europeo

LE NUOVE AREE SPECIALI

VERDE SPORTIVO, pad. 20
Un grande allestimento inedito che ospita il meglio dell’offerta commerciale, della progettazione e delle forniture nell’ambito delle strutture sportive. La riproduzione di un campo multisport (calcio, golf, ciclabile, aree giochi ecc.) farà da cornice espositiva e scenografica ad una serie di incontri coi protagonisti della filiera, dalle imprese alle associazioni, dalle istituzioni ai tecnici, dagli sviluppatori ai professionisti. Un’occasione per approfondire e incentivare le relazioni tra sport, natura earchitettura, favorendo momenti di dialogo, business e pianificazione. In collaborazione con EN Space network.

SISTEMA ALBERO, pad. 20
La quinta edizione di Myplant inaugura l’area speciale dedicata a tutti gli aspetti dell’arboricoltura:foreste urbane, cura degli alberi in generale, azioni di recupero del legno urbano, prove pratiche di gestione, manutenzione e cura degli alberi, criteri di aggiudicazione degli appalti. Un settore che mette a confronto aziende, associazioni, PPAA e professionisti del sistema arboricolo, e che prevede un importante programma di incontri e workshop e uno spazio dedicato alle prove pratiche. In collaborazione con AssofloroLombardia, Associazione Arboricoltori, Formazione 3T, Società Italiana di Arboricoltura.

VERDE BIO, pad. 12, 16, 20
Una segnaletica ad hoc che evidenzia la presenza di alcune delle migliori produzioni biologiche ed eco-sostenibili esposte in ogni settore all’interno della fiera. Riflettori puntati, dunque, sulla sostenibilità ambientale, per assecondare e stimolare una tendenza che coinvolge sempre più aziende, una consapevolezza crescente da parte dei consumatori, una leva competitiva ormaiconsolidata nei mercati. L’iniziativa nasce con l’intento di promuovere e divulgare i valori del rispetto dell’ambiente e l’elevata qualità. In collaborazione con ChangeUp!.

INNOVATION ARENA, pad. 16
Presenta alcune soluzioni innovative e propone una serie di incontri per fare il punto sulle potenzialità delle nuove tecnologie, applicazioni avanzate e nuovi modelli di business per il settore (dalla gestione dell’irrigazione, al monitoraggio, alle nuove coltivazioni, allo urban farming, allacoltivazione fuori terra e molto altro). In uno scenario globale di cambiamento in cui le tecnologiediventano elemento sempre più fondamentale per l’innovazione di tutti i settori, nel mondo “green”, orto-florovivaistico, dell’agricoltura e delle filiere correlate la sfida è aperta. In collaborazione con G2 Startups.

Myplant & Garden è presente in rete con il sito web myplantgarden.com e con i canali social (Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, YouTube), permettendo di scoprire tutte le informazioni, novità, anteprime e rassegne sulla manifestazione del 2019.

 

anna.rubinetto
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos