Il potere dell’autostima, essenziale nei rapporti di successo fra i sessi

Il potere dell’autostima, essenziale nei rapporti di successo fra i sessi

È il linguaggio del corpo spesso a rendere palese un elemento importante come la stima che ciascuno ha di sé. Tenere una postura corretta, qual è la classica testa alta e petto in fuori, può aiutare a farci sentire più sicuri e ad aumentare l’autostima, come si intuisce dalle parole contenute in uno studio realizzato dalla

È il linguaggio del corpo spesso a rendere palese un elemento importante come la stima che ciascuno ha di sé.

Tenere una postura corretta, qual è la classica testa alta e petto in fuori, può aiutare a farci sentire più sicuri e ad aumentare l’autostima, come si intuisce dalle parole contenute in uno studio realizzato dalla psicologa di Harvard Amy Cuddy, famosa esperta in linguaggio del corpo.
Chi può contare su un elevato grado di autostima di norma ha una posizione stabile e robusta, e lascia percepire al primo sguardo che è sicuro di sé.
Un aspetto caratteriale quale la riservatezza si può combattere proprio con la postura.
Per una donna, ad esempio, assumere la posizione che ci ricorda Wonder Woman consente al cervello in pochi minuti di elevare il livello degli ormoni, situazione che garantisce un elevato livello di sicurezza.

Ottenere un successo rilevante anche nel lavoro, così come nella vita personale, dipende essenzialmente dal modo in cui si pone nei confronti della vita, anche quello posturale.

Aumentare e migliorare l’autostima

Alla domanda  come aumentare e migliorare l’autostima  non esiste risposta più adeguata se non quella di scegliere di mostrare i propri punti deboli, mettendoli a nudo senza remore.
Spesso si ha paura di farlo, ma avere cognizione di quali sono le nostre difficoltà, e non averne paura, è il primo passo per poterle superare, acquistando sicurezza.

Agire sulle nostre paure ci permette di godere di maggiore sicurezza.
Tutti di fatto sono costretti a convivere con le proprie paure, ma una persona sicura di sé la percepisce e la rispetta, comportandosi di conseguenza.

La paura può essere considerata un’amica perché se trattata a dovere ci permette di crescere come essere umano.

Autostima e seduzione, punti comuni

La seduzione vanta numerosi punti in comune con la seduzione.
È accertato che alle donne piace particolarmente l’uomo sicuro si sé.

Un uomo che non nasconde le proprie paure ma desidera affrontarle.
E questo modo di porsi nei confronti delle paure lo rende estremamente seducente agli occhi delle donne.
Non aver paura di mostrare la propria vulnerabilità è molto sexy, ma ad aumentare il tasso di seduttività è la maniera con cui ci si pone davanti alle paure e le si affrontano.

Superare la paura del confronto

Quando un ragazzo incrocia lo sguardo di una fanciulla, oppure ne apprezza le forme fisiche, si sente attratto e desidera approfondire la conoscenza non sono rari in cui scattano tutta una serie di paure, prima fra tutte quella di essere respinti.
Ma restare con la semplice ansiache tutto può andare storto non è il modo corretto di porsi.
Occorre affrontare la paura del rifiutoe tentare comunque un approccio.
Scegliendo di non farlo la paura persisterà e ogni qualvolta si ripeterà lo stesso scenario.
Nel caso si riceva il classico due di picche, niente paura, un tentativo andava fatto.
Ci si deve convincere che si possiedono le potenzialità per instaurare un confronto.
Poi se tutto andrà male una prima volta, non potrà essere così per sempre e piano piano si affineranno le tecniche per proporsi nella maniera adeguata, sentendosi soprattutto a proprio agio nei panni di un novello seduttore.

 

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos