Le due tipologie di ignoranza secondo la signora Parodi

Le due tipologie di ignoranza secondo la signora Parodi

La Signora Parodi in Gori, ha definito l’ascesa di Salvini & C. frutto di paura e ignoranza del popolo italico. Per la Signora Parodi in Gori è evidente come sussistano due tipi di ignoranza. Già, perchè, dovrebbe ricordarsi come sua sorella Benedetta fu assunta a Studio Aperto circa 20 anni fa. Per chi non si ricorda, piccola rinfrescata

La Signora Parodi in Gori, ha definito l’ascesa di Salvini & C. frutto di paura e ignoranza del popolo italico.
Per la Signora Parodi in Gori è evidente come sussistano due tipi di ignoranza.
Già, perchè, dovrebbe ricordarsi come sua sorella Benedetta fu assunta a Studio Aperto circa 20 anni fa.
Per chi non si ricorda, piccola rinfrescata di memoria.
Buona Domenica Canale 5, durante ogni puntata personaggi famosi vengono ospitati con i loro rispettivi fratelli o sorelle.
La Signora Parodi senior aveva accanto a sé la sorella Benedetta, a cui il conduttore Costanzo domandò cosa facesse nella vita.
Risposta: mi occupo di ricette …..
Bene, aggiunge il conduttore, cosa vorresti fare “da grande”.
Risposta laconica e tremolante della sorellina: “Beh, la giornalista come mia sorella…”.
Non trascorsero due mesi che, oplà, eccola a condurre l’edizione di mezzodì a Studio Aperto.
Coincidenza ????
Assolutamente, nonostante sua sorella sia Cristina Parodi e suo cognato sia Giorgio Gori, all’epoca direttore di Canale 5.
Nonostante la palese incapacità di stare davanti alla telecamera, i telespettatori hanno dovuta sorbire la Parodi junior per qualche anno, finché fu messa a cucinare con la rubrica “Cotto e mangiato” (ritornò alle origini).
Ecco come giudicava la sorellina il famoso critico televisivo Aldo Grasso qualche anno fa:[…] “quando conduceva Studio Aperto, e lasciatemelo dire era un mezzo disastro, di lei si ricordavano solo le papere, il modo un po’ così, gioioso, quasi infantile di raccontare la cronaca cioè non era proprio adatta a fare la conduttrice del telegiornale. E infatti le fu affidata una rubrica al termine del telegiornale, la famosa rubrica Cotto e Mangiato, secondo alcuni una promozione, secondo altri una retrocessione” […]
Da lì un successo senza precedenti (io mi chiedo ancora come poté accadere una cosa del genere, ma come dicevano i latini, de gustibus).
Domandina facile facile alla Parodi Cristina, erano tutti ignoranti coloro che acquistarono i libri di sua sorella (i corrisposti diritti d’autore superarono il milione di euro) e che seguivano e seguono con interesse le sue trasmissioni culinarie?
Forse, ci sono ignoranti e ignoranti ?
Ignorante, dal verbo ignorare, ovvero sia che non conoscere, non sapere, essere all’oscuro di qualche cosa e per quanto concerne il sottoscritto, così come molti altri connazionali, non si ritiene ignorante nella fattispecie, semplicemente perchè non ignoro la storia e la cronaca dei fatti, oltre a possedere capacità cognitive ancora buone.
O forse siamo un popolo di ignoranti allorchè non comprendiamo le elevate capacità e doti delle Parodi’ s sisters ?
Già perchè il flop di ascolti di Domenica In della scorsa stagione condotta “sapientemente” da loro due rientra nella profonda ignoranza del popolo che ha dato consenso a Salvini & C.
Aggiungo, solo, che lavorando in un’ azienda pubblica che percepisce un canone da tutti i cittadini italiani, così come in qualunque altra azienda privata, ricoprendo ruoli importanti, è necessario produrre risultati soddisfacenti in fatto di fatturato.
Essere moglie, sorella, fratello, cognato, cognata, zio, zia, nonno, nonna, nipote, trisavolo, trisavola, pronipote, non è sufficiente per ottenere l’apprezzamento del pubblico, della clientela, degli elettori.
Il successo, la fama, o più semplicemente l’apprezzamento per quanto si fa nel lavoro e nella vita, è il prodotto di un elemento che si chiama meritocrazia.
Massimo Puricelli
Castellanza(VA)

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos