Dal 9 luglio al 18 ottobre il MEF, Museo Ettore Fico di Torino in via Cigna 114 presenta la mostra Liberi tutti, dedicata all’arte in Italia tra il 1989 e il 2001, curata da Luca Beatrice, Andrea Busto e Cristina Perrella.
Due date dell’altro ieri simboliche, una ha segnato la caduta del muro di Berlino l’altra l’attentato alle Twin Towers, con all’interno un movimento di artisti poliedrici, tra pittura, scultura, installazioni, video, fotografia, molti dei quali torinesi, perché i semi della nuova vita come città culturale e artistica che Torino sta vivendo oggi sono stati lanciati in quegli anni, anche nelle molte gallerie d’arte che popolarono il capoluogo sabaudo, che si stava schiodando dall’idea di città solo legata alla fabbrica.
La mostra occupa il piano terra e il primo piano, mentre nell’ammezzato c’è in parallelo un tributo a Ettore Fico, Gli anni del Mediterraneo, con vari quadri di paesaggi  italiani e non solo dell’artista che ha dato il suo nome al Museo.
Il MEF è aperto dal mercoledì al venerdì dalle 14 alle 19, sabato e domenica dalle 11 alle 19.

Il sito ufficiale è http://www.museofico.it/it/

Elena Romanello