Nella Giornata Mondiale del Malato il Lions Club di Via della Spiga dona giochi ai bambini ricoverati

Nella Giornata Mondiale del Malato il Lions Club di Via della Spiga dona giochi ai bambini ricoverati

In occasione della XXVII Giornata Mondiale del Malato, celebrata in modo solenne l’11 febbraio a Calcutta, in India, i membri del Lions Club di via della Spiga, a Milano, hanno donato dei giocattoli ai piccoli pazienti ricoverati nell’area pediatrica dell’ASST Gaetano Pini-CTO. La Chiesa ricorda che i gesti di dono gratuito sono la via più credibile di

In occasione della XXVII Giornata Mondiale del Malato, celebrata in modo solenne l’11 febbraio a Calcutta, in India, i membri del Lions Club di via della Spiga, a Milano, hanno donato dei giocattoli ai piccoli pazienti ricoverati nell’area pediatrica dell’ASST Gaetano Pini-CTO.

La Chiesa ricorda che i gesti di dono gratuito sono la via più credibile di evangelizzazione.
“La cura dei malati ha bisogno di professionalità e di tenerezza, di gesti gratuiti, immediati e semplici come la carezza, attraverso i quali si fa sentire all’altro che è ‘caro’”, scrive Papa Francesco nel messaggio diffuso in occasione di questa giornata. Bergoglio definisce il dono come “il paradigma in grado di sfidare l’individualismo e la frammentazione sociale contemporanea, per muovere nuovi legami e varie forme di cooperazione umana tra popoli e culture”.
A comprendere appieno lo spirito del Santo Padre sono stati i membri del Lions Club di Via della Spiga di Milano che in occasione della Giornata Mondiale del Malato hanno distribuito doni e giocattoli ai piccoli pazienti ricoverati nell’area pediatrica dell’ASST Gaetano Pini-CTO.
“I soci del nostro club – spiega Angela Cimino, membro dei Lions – oltre a combattere la fame, sostenere i disabili, dare conforto agli anziani e svolgere attività di screening, da anni portano doni ai bambini ricoverati, distraendo i genitori dalle preoccupazioni. Anche altri club hanno seguito il nostro esempio. L’obiettivo ora è quello di essere presenti con questa iniziativa in tutte le realtà pediatriche della città e dell’hinterland, compresa l’area pediatrica dell’ASSTGaetano Pini-CTO”.
“Ricevere un regalo, soprattutto se è un giocattolo, in una giornata dedicata anche a loro, è molto importante per i nostri piccoli pazienti, perché li distrae dal malessere e dalle preoccupazioni della degenza. Ringraziamo per questo i Lions: la loro iniziativa ha resto l’area pediatrica un luogo allegro e accogliente e ha fatto sentire speciali i bambini ricoverati. Oltre alle cure che ricevono, grazie a questo dono avranno un ricordo positivo dell’ospedale”, commenta Francesco Laurelli, Direttore Generale dell’ASST Gaetano Pini-CTO.

L’area pediatrica dell’ASST Gaetano Pini-CTO
Collocata al Blocco A, piano 7 di via Pini n. 9, l’area pediatrica, inaugurata a dicembre 2018, ospita 15 posti letto dedicati a bambini e ragazzi da 0 a 18 anni. In ambito ortopedico, quest’area offre uno specifico ‘percorso pediatrico’: dal pre- ricovero, all’intervento chirurgico, fino alle dimissioni garantisce un’assistenza adeguata ai pazienti pediatrici, avvalendosi di personale medico altamente qualificato, personale infermieristico, anestesisti e operatori di sala professionalmente formati e dedicati, in un ambiente idoneo alle esigenze di bambini, ragazzi e famiglie. Ogni bambino ricoverato nella struttura ha una camera singola e ha diritto, anche durante la notte, all’assistenza continuativa di un familiare che dispone di letto, TV e WiFi gratuiti, oltre ai pasti. Può, inoltre, ricevere visite durante gli orari prestabiliti.

*****
L’Azienda Socio Sanitaria Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il GaetanoPini, il CTO e il Polo Riabilitativo Isocrate. L’ASST Gaetano Pini-CTO – evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 – è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L’Azienda accoglie ogni anno 823mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le piùsofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali che dotate di robotica, l’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatiche e della Malattia di Parkinson.

 

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos