L’11 dicembre 2020 esce un remix nuovo di zecca di uno dei brani simbolo della Italo Disco nel mondo. E’ “In America”, pubblicata nel 1982 dal dj toscano Riccardo Cioni. Il brano, che regala energia e positività immediatamente, dopo pochi istanti, è già disponibile in preview sul sito ufficiale di Jaywork Music Group. Jaywork pubblica il remix 2020 del brano, curato da Luca Peruzzi & Matteo Sala su Atomika, una delle label che gestisce. Viste le difficoltà che in tutto il mondo stiamo vivendo per colpa del Covid-19, la nuova versione di “In America” sembra proprio perfetta per svagarsi e tornare a ballare, per ora in famiglia, su sonorità che mettono davvero energia.

“Quando Riccardo Cioni tramite un amico comune ci ha contattato per pubblicare un remix della sua ‘In America’ io e il mio socio Luca Facchini siamo letteralmente saltati sulla sedia”, racconta Luca Peruzzi. “Per noi ‘vecchi dj’ e non solo, ‘In America’ non è un pezzo come gli altri… Poter mettere poter mettere le mani su una hit mondiale per poterla pubblicare su una delle etichette che Jaywork (Atomika Records, ndr) rappresenta, è davvero un onore”.

Il nuovo remix, curato come dicevamo dallo stesso Luca Peruzzi con Matteo Sala, non stravolge la magia e la spensieratezza della versione originale. “Era un brano leggero e solare e tale doveva rimanere”, continua Luca Peruzzi. “Peccato non aver registrato lo sguardo di Matteo mentre guardava il video di YouTube in cui Riccardo Cioni presentava il brano a Discoring nel 1982… Il mondo è cambiato, ma la musica che mette allegria e dà energia resta”.

Sul sito ufficiale di JayWork, nella sezione blog, c’è anche una bella intervista a Riccardo Cioni. Tutta l’intervista è disponibile a questo link: https://bit.ly/RiccardoCioni-InAmerica – Cioni racconta come il mestiere del dj, che a metà anni anni ’70 stava nascendo ed era limitato a brevi esibizioni nelle pause delle orchestre da ballo, sia cambiato e cresciuto attraverso gli anni. “Quando nel 1978 ho iniziato a fare produzioni discografiche avevo tantissima passione. Essendo un musicista, coinvolsi subito alcuni miei colleghi musicisti livornesi bravissimi”, racconta Riccardo Cioni. “Erano una una vera miniera di idee. Fra tante produzioni quella che ha avuto più successo è stata proprio In America. Era il 1982. Fu un successo internazionale, il brano arrivò ai vertici delle classifiche di mezzo mondo. Anche recentemente, quando però ancora si potevano fare serate, ogni sera mi chiedevano di suonare In America. Ha un sound magico, senza tempo.

Riassumendo, come dice il testo di “In America”, if you wanna get funky go to America, if wanna get funky now!”

Sito Jaywork Music Group

Home

Facebook
https://www.facebook.com/jayworkmusic/

Spotify
https://bit.ly/JayworkDanceParty

Instagram
https://www.instagram.com/jayworkmusic/