Rotary promuove il progetto End Polio Now

Rotary promuove il progetto End Polio Now

A Monza va in scena la lotta contro la polio. “Felicità & pace in questo mondo” è lo spettacolo che terrà banco il 25 ottobre al Teatro Manzoni per raccogliere fondi destinati al progetto End Polio Now promosso da Rotary. La poliomielite è ancora una realtà. Non si tratta di una malattia entrata a far

A Monza va in scena la lotta contro la polio.
“Felicità & pace in questo mondo” è lo spettacolo che terrà banco il 25 ottobre al Teatro Manzoni per raccogliere fondi destinati al progetto End Polio Now promosso da Rotary.

La poliomielite è ancora una realtà.
Non si tratta di una malattia entrata a far parte della lista dei virus debellati dal nostro pianeta. C’è, esiste e continua a mietere vittime sotto i cinque anni di età.
Parte all’attacco del sistema nervoso e si trasmette da una persona all’altra, quasi sempre attraverso l’acqua contaminata.
Non c’è cura, ma esiste un vaccino sicuro ed efficace.
Per portare i vaccini dove c’è realmente bisogno, il 25 ottobre (il giorno dopo la Giornata mondiale della polio) al Teatro Manzoni di Monza, in via Manzoni 23 alle ore 20.30, va in scena Felicità e Pace in questo mondo, uno spettacolo promosso da Rotary Distretti 2041 e 2042 a favore del progetto di eradicazione della poliomielite End Polio Now.

A sostenere l’evento anche il Ministero della Giustizia, il Comune di Monza e l’UNESCO.

Sempre in tema di prevenzione e salute, lo stesso giorno Vision + Onlus, partner storico del Rotary Club, effettuerà screening gratuiti della vista per adulti e bambini sempre presso il Teatro Manzoni, dalle 16.30 alle 20.30.
Commenta così l’iniziativa Giuseppe Navarini, Governatore del Rotary Distretto 2042: “La lotta contro la polio è uno dei nostri impegni più significativi e lunghi. Insieme a partner come l’UNICEF, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e la Fondazione Bill & Melinda Gates, il Rotary ha aiutato a immunizzare oltre 2,5 miliardi di bambini in 122 Paesi con il progetto End Polio Now. A partire dal 1988, abbiamo ridotto i casi del 99,9 per cento in tutto il mondo, un traguardo importante. Ma non abbiamo ancora finito, questa serata serve a portare nuova linfa, nuovi vaccini, perché le vite da salvare sono ancora tante”.
Prosegue il Governatore del Distretto 2041, Simonetta Tiezzi: “Crediamo in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane, in ognuno di noi. Da oltre 110 anni costruiamo ponti tra le culture e i continenti per difendere la pace, combattere l’analfabetismo, alleviare la povertà, promuovere l’accesso all’acqua potabile, alle strutture igienico-sanitarie e sconfiggere le malattie, proprio come in questo caso. A meno che non sradichiamo la polio, entro 10 anni potremmo vedere fino a 200.000 nuovi casi ogni anno, in tutto il mondo. Oggi la malattia è endemica in soli 2 Paesi, ma a meno che non raggiungiamo tutti i bambini con il vaccino, nessun bambino sarà al sicuro ovunque sia”.
Lo spettacolo che va in scena è qualcosa di diverso dal solito, si tratta infatti di un concert show realizzato dai detenuti della Casa di Reclusione Milano Opera e dall’associazione Eventi di Valore all’interno del “, un progetto a cura della regista e cantautrice Isabella Biffi, in arte Isabeau.
Sette anni fa il Rotary ha avviato rapporti di collaborazione con l’amministrazione carceraria definendo una linea di azione comune: dare supporto al progetto, creare le basi per il riscatto sociale e professionale dei detenuti e sensibilizzare la comunità dando visibilità all’iniziativa. “Felicità e pace in questo mondo” è l’ultimo spettacolo, in ordine di tempo, ideato e messo in scena dal Laboratorio.
Uno show portatore di valori positivi espressi dai detenuti attraverso il loro percorso di cambiamento e di ravvedimento, momenti toccanti che inducono nello spettatore profonde riflessioni.
Un mix fatto di canzoni, poesie e piccoli sketch che affrontano tematiche di attualità come la lotta contro la v io lenza d i genere, l’accoglienza , la non discriminazione delle persone di culture diverse e la salvaguardia del Pianeta. “È uno show che racchiude in sé il concetto di impegno a 360 °, proprio come quello del Rotary.
Questo è il messaggio che vogliamo dare”, concludono insieme i due Governatori. Già il 24 ottobre, in prossimità dell’Arengario di Monza, diversi soci dei Distretti 2041 e 2042 saranno presenti per illustrare alla cittadinanza le molteplici attività concretizzate da Rotary International sul territorio.

Per maggiori info www.endpolio.org – www.rotary2042.it –  www.rotary2041.it

claudia.dimeglio
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos