Al Teatro Martinitt l’1 e 2 febbraio arriva Roberto Ciufoli con TIPI.
Il celebre comico romano torna con una carrellata irresistibile di clichè e caricature, uno spettacolo che con il suo spassoso ventaglio di tipologie umane, cavalli di battaglia (dai purosangue ai ronzini) vi divertirà in maniera intelligente.

E’ uno Special Event, in scena solo il 1° e 2 febbraio. Da non perdere!Impossibile non riconoscersi e… non sbellicarsi.

 C’è un po’ di tutto e ce n’é per tutti nel grande successo TIPI, di Roberto Ciufoli. D’altro canto, il suo affollato curriculum ha offerto parecchio pane per il suo spirito d’osservazione e per la sua innata ironia. Di tipologie umane ha avuto occasione di scrutarne e investigarne tante.

Ed eccole qui, srotolate in una carrellata spassosa, in cui è inevitabile riconoscere il vicino di casa, il collega d’ufficio, il tipo strano incontrato sull’autobus o in coda alle Poste, il parente lontano, l’amico originale e… se stessi.

Dopo Tiziana Foschi con il suo FACCIA UN’ALTRA FACCIA (in scena fino al 29 gennaio), ecco arrivare sul palco del Martinitt un altro asso della celebre Premiata Ditta.

Volto notissimo della televisione e del cinema, Ciufoli –che ha lavorato con mostri sacri del teatro- ha una passione incontenibile per il palcoscenico: “Il teatro –dichiara- è la mia vita, da quello impegnato a quello comico”. In quest’ultimo in particolare, “le risate del pubblico sono la mia linfa”.

E con TIPI le risate sono garantite, a crepapelle. E come non sbellicarsi davanti alla caricatura del timido patologico, del coatto, dell’indeciso, dell’ipersportivo, del supereroe… Si ride (tanto), degli altri e di noi.

Solo due serate, 1 e 2 febbraio, per quello che Ciufoli ha definito un recital comico-antropologico, che riassume con humor tanta, varia umanità.

Scenografia minimal, pochissimi accessori: solo la straordinaria mimica e la comicità contagiosa di un grande Ciufoli, perfettamente a suo agio in un impegnativo multi-man show.

Monologhi, ma anche poesie, sketch, musica e balli per una, anzi due serate indimenticabili.

TEATRO/CINEMA MARTINITT Via Pitteri 58, Milano.  www.teatromartinitt.it.
Parcheggio interno gratuito.