[dropcap]L[/dropcap]a Fondazione Aldo Morelato lancia la tredicesima edizione del Concorso Internazionale “Il Mobile Significante”,  dal tema “I luoghi del Convivio – Oggetti d’arredo per gli spazi collettivi”.

La grande attenzione che il design ha rivolto per anni all’ambiente domestico, progettando soluzioni e strumenti per migliorarne il rapporto, ora si sta sempre più indirizzando verso luoghi in cui sviluppare attività appunto “collettive” dagli hotel ai locali pubblici, dagli uffici ai luoghi di ristoro.

La nuova edizione del Concorso Il Mobile Significante si presenta biennale. La Fondazione Aldo Morelato sotto la guida della direzione artistica del grande architetto Ugo La Pietra ha deciso infatti di allungare il periodo per poter programmare meglio le attività correlate al Concorso e dare più tempo agli stessi partecipanti di presentare i loro progetti. La scadenza per la consegna degli elaborati è fissata al prossimo 5 maggio 2017.

La Fondazione Aldo Morelato, da sempre attiva promotrice del mobile “fatto ad arte”, suggerisce ai partecipanti di valorizzare all’interno delle loro proposte la lavorazione del legno. L’azienda Morelato realizzerà un prototipo del primo premio vincitore, che entrerà a far parte della collezione permanente del MAAM ( il Museo delle Arti Apllicate nel Mobile della Fondazione).

Per l’edizione 2016/2017 è previsto il Premio “Fondazione Aldo Morelato” che consiste in un doppio riconoscimento, uno riservato agli studenti e l’altro ai professionisti, per un valore complessivo di € 5.000,00.

Il concorso è rivolto a designer professionisti italiani e stranieri e a studenti delle varie scuole di design e architettura.

Saranno ammessi solamente i progetti inediti, che verranno poi selezionati da un’illustre giuria insieme al Presidente della Fondazione Aldo Morelato, Giorgio Morelato.

10 MOTIVI PER PARTECIPARE ALL’XIII ESIMA EDIZIONE DEL BANDO DI CONCORSO IL MOBILE SIGNIFICANTE:

1_ Sono in palio premi dal valore di € 5.000, più menzioni d’onore da parte di una giuria composta da importanti personalità del mondo del design tra cui Silvana Annicchiarico (Triennale Design Museum), Ettore Mocchetti (rivista AD),
Ugo La Pietra (storico dell’arte), Giorgio Morelato (Presidente FAM);
2_ Verrà realizzato un prototipo del 1° premio vincitore dall’azienda MORELATO;
3_ Il 1° premio entrerà a far parte della collezione MAAM, il Museo delle Arti Applicate nel Mobile della Fondazione Aldo Morelato;
4_ Il progetto vincitore potrà essere prodotto in edizione limitata;
5_ Il prototipo entrerà di diritto nella rete di “giacimenti” della Triennale Design Museum presenti sul territorio italiano,di cui fa parte il MAAM;
6_ Il prototipo potrà essere utilizzato in esposizioni eristiche e/o mostre/allestimenti culturali in giro per il mondo;
7_ La visibilità mediatica dei progetti vincitori sarà garantita sulle principali testate di architettura e design italiane ed estere;
8_ La stessa comunicazione verrà di usa attraverso i social network e sul web;
9_ L’occasione di conoscere illustri personaggi dell’architettura contemporanea grazie all’ampio network di contatti dellaFondazione Aldo Morelato e dell’azienda Morelato;
10_ Un’opportunità per mettere alla prova il proprio talento e la propria creatività all’interno di un prestigioso progetto internazionale.

Per scaricare il regolamento:

http://www.fondazionealdomorelato.org/documents/image/significante/2016_17/Bando_2016-17.pdf

Per scaricare il modulo iscrizione:

http://www.fondazionealdomorelato.org/it/pages/modulo-di-iscrizione