Eccellenze del Sud: il marchio che premia la qualità

Eccellenze del Sud: il marchio che premia la qualità

Concluso il secondo appuntamento dedicato all’udito di Terronian Poject finalizzato a mettere in luce il buono del Sud   “La pizza c’entra sempre!”  così ha esordito il maestro pizzaiolo Salvatore De Matteo, che da poco ha aperto un nuovo locale a Roma,  introducendo la serata tenutasi nei giorni scorsi a Villa Signorini di Ercolano  per

Concluso il secondo appuntamento dedicato all’udito di Terronian Poject finalizzato a mettere in luce il buono del Sud

 

La pizza c’entra sempre!”  così ha esordito il maestro pizzaiolo Salvatore De Matteo, che da poco ha aperto un nuovo locale a Roma,  introducendo la serata tenutasi nei giorni scorsi a Villa Signorini di Ercolano  per l’evento dell’Associazione Terronian : “Eccellenze dei Sensi“, secondo appuntamento dal titolo “INSTASUONO“ che dopo quello del gusto, denominato “INSTAGUSTO“, ha visto come protagonista l’udito. La pizza è il filo conduttore che unisce la cultura partenopea e le sue eccellenze essendo il nostro biglietto di presentazione in tutto il mondo.”E’ un percorso che serve per valorizzare le eccellenze del nostro territorio attraverso i vari sensi –  ha dichiarato De Matteo – è un vero racconto con vari artisti “.
A fare gli onori di casa il patron Corrado Sorbo, che ha accolto i numerosi ospiti con la sua consueta signorilità. In un locale attiguo al ristorante, vi è stata una dimostrazione delle nuove avanzate tecnologie delle protesi acustiche a cura  della “Audio Medical di Angelo Matrone & Figli”, si sono poi susseguiti vari artisti,  presentati da Lorenza Licenziati, che hanno omaggiato il senso dell’udito.
Eccellenze del Sud: il marchio che premia la qualitàL’iniziativa è stata voluta  da Sara  Ancarola (in arte  Shara) e da Salvatore Di Matteo che con la loro Associazione, Terronian, coinvolgono vari settori del sociale per la valorizzazione dei prodotti del territorio. Dopo la presentazione di Marco Tramutola, che ha illustrato le sue protesi per gli audiolesi da usare anche in acqua,  sul palco si è esibita Shara in alcuni famosi brani del suo ricco repertorio, accompagnata dal pianista Tony Guido, dal chitarrista Gianluigi Capasso e dal batterista e percussionista  Francesco Varchetta.  I Flamenco Tango Neapolis  sono intervenuti, senza i ballerini,  con il loro fondatore  Salvo Russo, da un’idea del 2009,  con temi dal flamenco al tango argentino, passando per la tradizione musicale napoletana. La cena  è stata curata dallo  chef resident  Vincenzo Borriello che ha consentito di assaporare alcune vere delizie accompagnate dai cuori di sfogliatelle di Vincenzo Ferrieri e dalla birra  Nastro Azzurro Prime non filtrata.
Lasciarsi andare insieme a tati ospiti e artisti top meridionali  – ha concluso Shara –  dobbiamo imparare oggi ad ascoltare un po’ più le parole”.

Harry di Prisco

 Eccellenze del Sud simbolo di riconoscenza nei confronti di personaggi che hanno reso lustro a terre del Sud degni di meritarsi l’appellativo di “eccellenze”

 

Harry
AUTHOR
PROFILE

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos