Il 18 e il 19 novembre, al Palazzo Giureconsulti, piazza Mercanti, a Milano, c’è stata la mostra sul panettone, simbolo di Milano e dolce di Natale più famoso nel mondo, in vista dell’Expo 2015: secondo le stime della Camera di commercio di Milano il Panettone creerà un indotto annuale di due milioni all’anno grazie a Expo, alla promozione della città e dei suoi simboli.
Il panettone, come emerge dall’indagine della Camera di Commercio di Milano, è uno dei marchi più riconoscibili della nostra città e simbolo anche per Expo 2015 – ha commentato Alfredo Zini, consigliere Camera di commercio di Milano – Anche il prossimo anno potrà rappresentare un dolce di successo per gli stranieri che potranno avvicinarsi a  questa tradizione milanese all’insegna di buon gusto e qualità.

Nella mostra si snodava un percorso tra immagini, video tutorial, documenti antichi, era esposta la piantina originale dell’Expo 1906 ed anche il “panettone per Expo” di Fugazza (via Vallazze 103) fatto con ingredienti provenienti da ogni continente, ed anche il cake design, che unisce la tradizione del dolce tipico milanese e i simboli della manifestazione, ispirato alle guglie del Duomo e alle bandiere internazionali (cake designer Cristian Marabelli e Cristina Interlandi, http://www.dolcimonza.it/).

Oltre 200 pasticceri e panettieri, inoltre, esporranno in vetrina la vetrofania con il logo del panettone artigianale. Il loro panettone, infatti, è un prodotto fresco, senza conservanti e artigianale, realizzato secondo un regolamento tecnico con determinati ingredienti, nelle proporzioni stabilite e seguendo le tecniche della lavorazione artigianale.

Giovanni Scotti