Venerdì 16 e sabato 17 ottobre continua la stagione 2020 – 2021 di Hotel Costez, a Cazzago (BS), il posto giusto per divertirsi in sicurezza con gli amici in Franciacorta (& dintorni), dalle 21 alle 24. Cocktail premium, bollicine, sorrisi e ore spensierate al tavolo con gli amici, dj set e musica di qualità assoluta con professionisti del mixer. In due parole, divertimento, bella musica & sorrisi sono garantiti… I barman e le bar lady dell’Hotel Costez sono in grado di accontentare anche i più esigenti e anche la cantina del locale è all’altezza della situazione, soprattutto in ambito Franciacorta (ma non solo!). Costez è garanzia di divertimento e notti folli con gli amici. Qui il divertimento dura ormai da anni. Il brand infatti nell’autunno 2020 il brand compie 13 anni, un’era geologica nel sempre dinamico mondo dell’intrattenimento.

In particolare, per quel che riguarda la musica, venerdì 16 ottobre al mixer arriva Dr.Space. Sabato 17 ottobre invece è la volta di Andrea Grasselli, al mixer ATCG, Al microfono invece c’è Mapez, già molto conosciuto da chi frequenta il Costez.

Tra i partner della stagione 2020 – 2021 di Hotel Costez, ecco Svenn, iLMYO, Ds Salon Automobiles, Ottica Foppa, Sottovoce Speakeasy, Burger King Rovato.

Hotel Costez – Cazzago (BS)
via Pertini 2D / via Bonfandina Cazzago San Martino (BS) A4: Rovato
Dalle 22 e 30 a tarda notte ogni venerdì, sabato e prefestivi. Info: 3335227902, 3480978529
https://www.facebook.com/hotelcostez
https://www.instagram.com/costez_official/
http://lorenzotiezzi.it/hotel-costez-dj-bar-cazzago-bs-costez-disco-telgate-bg/ (media info, photo hi res)

MODALITA’ DI ACCESSO HOTEL COSTEZ

L’ingresso è garantito con prenotazione ai numeri 3480978529 e 3335227902. Dalle 21 alle 24. In fase di prenotazione, si indica il numero esatto di persone, in modo che lo staff di Hotel Costez possa disporre ogni tavolo.

Viene misurata la temperatura all’ingresso del locale. E’ obbligatorio indossare la mascherina negli spazi comuni (al tavolo si può togliere, come al ristorante). Non è obbligatorio ordinare una bottiglia quando si è al tavolo, c’è semplicemente l’obbligo di una consumazione a persona.