Si è conclusa la XIII edizione di  Identità Golose, la nota kermesse culinaria di fama nazionale ed internazionale, a cui Longino & Cardenal, punto di riferimento per la ristorazione di qualità, ha partecipato – dopo 4 anni di assenza – presentando alcuni dei suoi prodotti maggiormente richiesti ma anche nuove interessanti proposte, da poco inserite in catalogo.

All’interno della Longino Vip Lounge, chef e visitatori della manifestazione hanno potuto apprezzare alcuni finger food realizzati dalle giovani e sapienti mani del Company Chef aziendale, rigorosamente con prodotti commercializzati da Longino & Cardenal. Al suo fianco, chef d’eccezione, Senèn González, proprietario del ristorante Sagartoky di Victoria Castel (Paesi Baschi – Spagna), che ha deliziato i visitatori proponendo le innovative lamine di patata disidratata e bacon ripiene di tuorlo d’uovo, una vera delizia racchiusa in un boccone. Anche Andrea Larossa, chef del ristorante Larossa ad Alba, ha presentato una versione finger dei suoi piatti a base di prodotti Tartuflanghe, che uniscono l’antica tradizione piemontese alla modernità della cucina contemporanea.

L’evento ha rappresentato per l’azienda di Pogliano Milanese un’importante occasione di aggregazione e di condivisione con i propri clienti e partner, consolidando ancora di più lo stretto rapporto già esistente. Ma anche un’ottima opportunità per farsi conoscere al pubblico specializzato di chef, ristoratori e nuove promesse in cucina. Molti gli chef stellati che hanno visitato la Vip Lounge di Longino, tra cui: Paolo Casagrande, il giovane chef veneto del ristorante catalano Lasarte insignito di tre stelle Michelin; Moreno Cedroni, patron dei locali Madonnina del Pescatore, di Anikò di Senigallia e del Clandestino di Portonovo; Cristina Bowerman, chef di Glass Hostaria a Roma e famosa per l’attenzione continua nell’applicazione della scienza in cucina; Enrico Crippa, recentemente insignito del prestigioso premio Grand Prix de l’Art de la Cuisine 2017, capace di coniugare la cucina delle Langhe con la propria personalità; Anthony Genovese, il cui stile unico ed inequivocabile unisce tradizione ed innovazione.

Al fianco di Longino & Cardenal per questa esposizione due eccellenze piemontesi del panorama gourmet italiano: una già presente all’interno del catalogo gourmet di Longino & Cardenal, Tartuflanghe, l’altra da poco entrata a fare parte del mondo Longino, Pariani. Tartuflanghe è un’azienda che da anni si fregia del titolo “Eccellenza Artigiana” dalla Regione Piemonte quale riconoscimento della sua trentennale esperienza nel mondo dell’artigianato gastronomico di qualità e, in particolare, del tartufo. Pariani, invece, è un’azienda nata come produttrice di Olio di Nocciola realizzato esclusivamente con “Nocciole Piemonte” I.G.P., che con il passare del tempo ha ampliato la sua offerta completandola con ingredienti innovativi tra i quali paste, farine, granelle di frutta secca, frutta e verdura candita, essenze ed ingredienti speciali.

Grande spazio è stato dato anche ai prodotti maggiormente richiesti dai clienti Longino & Cardenal. Tra questi, il Plancton Marino Veta La Palma©, alimento esclusivo e innovativo lanciato in Italia per la prima volta lo scorso anno e già diventato un prodotto cult per moltissimi chef italiani; il pane di Triticum che ha letteralmente rivoluzionato il mondo del pane e ha nobilitato il pane precotto e surgelato; i fiori e le erbe eduli dell’azienda alto-atesina Alpin Herbs; il tonno rosso del mediterraneo Balfegò, il baccalà dissalato Giraldo e, non da ultimo, il gambero rosso di Mazara del Vallo di Don Gambero.

 “Sono molto onorato di essere tornato dopo 4 anni di assenza a questa manifestazione, che si caratterizza non solo per la presenza dei più noti chef italiani ma anche internazionali – ha affermato Riccardo Uleri, CEO e titolare di Longino & Cardenal – “È stata l’opportunità per mostrare alcune novità e alcuni prodotti icona del nostro catalogo e per ritrovare amici, clienti e partner. Siamo molto soddisfatti di come si sia svolto l’evento”.

 “È stato un onore essere presenti all’interno di una manifestazione così prestigiosa accanto a uno dei più importanti attori nel settore della ristorazione.” – dichiara Mattia Pariani, AD e fondatore dell’Azienda –  “Abbiamo avuto l’occasione di mostrare a una platea di chef e cultori i nostri prodotti, illustrando il nostro progetto e valorizzando le materie prime d’eccellenza del territorio italiano che selezioniamo accuratamente e che lavoriamo  mantenendo il più possibile inalterate le loro peculiarità specifiche e uniche”.

 “Identità Milano è punto di riferimento internazionale della gastronomia, un evento che esplora il passato e traccia il segno per il futuro di questo comparto con uno sguardo attento ai protagonisti e all’eccellenza a 360° – conferma Paolo Montanaro, AD di Tartuflanghe – In quest’ottica, la scelta di rinnovare la partecipazione dopo anni di assenza, è stata per noi un’occasione di confrontarci con i più stimati professionisti, colleghi, collaboratori e amici per sentire il polso del settore e per presentare i nostri prodotti e progetti legati a territorio, tradizione ed innovazione.” 

 Per maggiori informazioni:

http://www.tartuflanghe.com/

http://www.pariani.org/

http://planctonmarino.com/veta-la-palma-en/?lang=en

http://www.triticum.net/it

http://www.alpinherbs.com/

http://grupbalfego.com/en/

http://www.dongambero.com/it/

http://www.lacocinadesenen.com/