Orticola chiude i battenti, in attesa dell’ edizione 2020

Orticola chiude i battenti, in attesa dell’ edizione 2020

Ha chiuso i battenti domenica 19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di Milano, la XXIVª edizione di Orticola, mostra-mercato di fiori e piante rare, insolite e antiche. Anche quest’anno Orticola è risultata una delle mostre ai massimi livelli nazionali per la qualità e la varietà delle piante esposte, e per la competenza tecnica dei

Ha chiuso i battenti domenica 19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di Milano, la XXIVª edizione di Orticola, mostra-mercato di fiori e piante rare, insolite e antiche.

Anche quest’anno Orticola è risultata una delle mostre ai massimi livelli nazionali per la qualità e la varietà delle piante esposte, e per la competenza tecnica dei suoi espositori, che in totale sono oltre 160, con un altissimo numero di giovani vivaisti, donne e start up botaniche.
La risposta del pubblico è stata straordinariamente positiva e i visitatori, molti dei quali provenienti da diverse regioni italiane, hanno reagito da veri appassionati, nonostante il tempo sia stato inclemente per due giorni su tre, infatti, se il numero di presenze, nell’ambito delle tre giornate, ha avuto un leggero calo, il pubblico che riempiva i viale dei Giardini Pubblici era attento e dedicato agli acquisti.
Da 24 anni Orticola di Lombardia, associazione senza scopo di lucro, organizza la mostra come importante iniziativa per la città, i cui proventi sono destinati al verde cittadino; in particolare, a seguito della convenzione con il Comune di Milano, una parte è destinata ai Giardini Pubblici Indro Montanelli e, in particolare, alla sistemazione e cura dell’Aiuola dei Cerbiatti di fronte al Museo Civico di Storia Naturale.
Prosegue sempre con nuove piantagioni e l’integrazione dell’aiuola matrice, l’impegno annuale in via dei Giardini, nel piccolo, storico e romantico Giardino Perego.
Prosegue inoltre la manutenzione del Giardino di Palazzo Reale dove è nata un’oasi per una piacevole sosta nel cuore della città.
Altre iniziative portate avanti dall’associazione a favore della città, sono l’allestimento della Corte d’Ingresso della Galleria d’Arte Moderna con la fornitura e la manutenzione di piante e vasi, secondo lo stile dell’epoca della Villa.
Negli scorsi anni Orticola ha riqualificato il perimetro esterno, che apre sul portico, del Cortile di Palazzo Dugnani, con la creazione di una spalliera su cui si arrampicano dei glicini, mentre la cancellata è stata rivestita di rose banksiae.
Inoltre, in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e della straordinaria riapertura al pubblico della Sale delle Asse dopo i restauri, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, a pochi metri di distanza dall’originale, ha preso vita la Pergola di Leonardo, riproduzione in scala della gigantesca decorazione che il Maestro progettò sulle pareti e il soffitto della Sala nel 1498.
Il progetto, promosso dal Comune di Milano (Assessorato alla Cultura e Assessorato al Turismo, Sport e Qualità della vita) e dalla Soprintendenza Castello Sforzesco, e approvato dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Milano, è opera dell’architetto paesaggista Filippo Pizzoni, Vice Presidente di Orticola di Lombardia, ed è realizzato con il sostegno di Civita e il supporto tecnico di Lucio Rossi Vivai per le piante e di Artemide per gli apparecchi illuminanti.
L’obiettivo di tutte queste attività di Orticola di Lombardia è sempre quello: offrire ai milanesi le corrette conoscenze agronomiche mai disgiunte dal gusto del bello, mettendo a disposizione del pubblico spazi verdi aperti, adatti allo svago e al relax.
Regali alla città di cui Orticola è molto orgogliosa!
Anche nel 2019 la mostra-mercato si è presentata al pubblico con tante novità, dal tema proposto “Piante amiche: le buone associazioni botaniche”, con cui invitava i vivaisti a presentare combinazioni vegetali nelle quali le diverse specie possano crescere nel modo migliore, condividendo lo spazio perché hanno le stesse esigenze idriche, di temperatura e di terreno.
Di grande impatto visivo ed estetico, che per antonomasia raccolgono suggestioni ed emozioni da parte dei visitatori sono, come al solito, la fontana e i tre ingressi alla mostra-mercato. Quest’anno i nostri complimenti e ringraziamenti sono destinati a Piante Faro per la fontana, a Antonio Perazzi e sempre Piante Faro per l’imponente ingresso di Palazzo Dugnani, a Gheo Clavarino insieme a Luni 12 con il vivaio Minari per l’accesso da Piazza Cavour e ai Fratelli Ingegnoli per il varco di via Palestro.
È proseguita anche nel 2019 Orticola Arte, l’iniziativa che con cadenza annuale, propone una serie di interventi artistici appositamente concepiti per spazi pubblici della città.
Nata in collaborazione con il Comune di Milano e con gli Assessorati all’ Educazione ed Istruzione, Urbanistica, Verde e Agricoltura e Lavori Pubblici, e dedicata alle scuole primarie, quest’anno si è sviluppata con l’organizzazione di un laboratorio artistico teorico, presso la Scuola Primaria Dante Alighieri in via Mac Mahon a Milano, tenuto dall’artista Pao, che ha condiviso con Orticola mission e valori etici, ambientali e umani. Le nozioni teoriche appresa nel laboratorio sono state messe in pratica con la realizzazione di un murales sul muro di ingresso alla scuola.
La collaborazione con Pao e Orticola di Lombardia e la condivisione di mission è proseguita anche verso la città di Milano. Pao ha disegnato e realizzato una scultura “Primo giorno di primavera” che è ospitata al momento all’interno dei Giardini Pubblici Indro Montanelli.
La scultura è realizzate con il sostegno e il supporto di Ceresio Investors, main sponsor storico dell’associazione e di Orticola Arte, e donate da Pao, Orticola di Lombardia e Ceresio Investors alla città.
Un discorso a parte merita il FuoriOrticola, supportata per il 2019 da Fidenza Village e con Marie Claire Maison come Media Partner che quest’anno si è diffuso su tutta la città, con:
-Orticola al Museo, dove agli 11 partner del 2018, si sono affiancati il Museo Diocesano Carlo Maria Martini, il Museo del ‘900 e il Mudec, oltre alle installazioni alle Gallerie d’Italia “Secret Garden” realizzata da Cinzia Felicetti, direttrice di Marie Claire Maison, della “stanza nella stanza” al Museo Bagatti Valsecchi, alle mostre “Ritratti di alberi” alla Civica Raccolta delle Stampe Bertarelli e “Gardenology” in via della Spiga o dedicate all’ikebana al Piccolo Teatro di via Rovello e alle ortensie di Iliprandi alla Galleria Nuages, fino alle iniziative “Comunemente Verde” di Villa Lonati.
-Le Vetrine del FuoriOrticola in cui esercizi commerciali hanno fatto fiorire le vetrine facendo così “rifiorire la città” e porre l’attenzione su quanto è più bella Milano quando è più verde, più colorata e anche più profumata. Quest’anno hanno deciso di “fiorire” con Orticola 39 vetrine allestite, grazie alla preziosa collaborazione di 25 creativi Floral Designer, in 20 vie del centro città, con la collaborazione di 6 associazioni di vie.
Tutte le vetrine sono state coinvolte nel contest su Instagram “Piante amiche. Bouquet in cornice” per votare la vetrina più bella, in collaborazione con Marie Claire Maison!

Ma FuoriOrticola prosegue:
-da sabato 1° a domenica 9 giugno a Fidenza Village, il Villaggio dello Shopping a solo un’ora da Milano, in collaborazione con Orticola, Mostra mercato di Orticola di Lombardia, saluta l’inizio dell’estate con una kermesse di appuntamenti pensati per avvicinare grandi e piccini al tema del giardinaggio
-mercoledì 19 giugno agli Orti Fioriti di CityLife con la premiazione della vetrine più “cliccata” su Instagram,
Ringraziamo inoltre i partner che accompagnano l’Associazione Orticola di Lombardia nella realizzazione della Mostra Mercato 2019, uniti dalla comune passione per il verde e per il paesaggio.
Primo fra tutti l’ormai storico pluriennale sostegno di Ceresio Investors, partner dal 2011 che ha già donato, nell’arco di quasi 10 anni, 80 panchine alla città di Milano! Quest’anno due sono state accolte nel cortile dell’Educandato Statale Emanuela Setti Carraro dalla Chiesa in via Passione a Milano.
CityLife, in collaborazione con Orticola di Lombardia, prosegue il progetto di riqualificazione del quartiere Fiera di Milano con l’area “Orti Fioriti”,
Anche quest’anno è stata presente Mediterranea Cosmetics, ed è proseguita la collaborazione con Persol Gruppo Luxottica
Un grazie anche a Ikea che allestisce con tavolini e sedie le aree relax e gli spazi in area corsi.
Grazie a Acqua Plose, “Water Exclusive Sponsor”, Brandart, Birra Menabrea, FuzeTea (new entry di quest’anno) e al Gruppo Vinicolo Santa Margherita con cui anche i nostri vivaisti, i media e il pubblico della XXIV Mostra Mercato Orticola hanno potuto godere di particolari servizi hospitality.
MIDA Informatica leader nel segmento ticketing che ogni anno potenzia l’organizzazione tecnico-elettronica e il nuovo servizio di emissione biglietteria.
Un ringraziamento particolare a Ersaf – Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste per il prezioso sostegno alla manifestazione.
Orticola di Lombardia ringrazia tutti i mezzi di comunicazione per il supporto alla diffusione allargata della propria attività associativa, in particolare ricorda ATM, IGP-DECAUX, Cairo Editore con Gardenia, Io Donna e Sette, Hearst Magazines e Marie Claire Maison (media partner del FuoriOrticola), 3ntini Editore e GiardinoAntico, Rosanova e CasaFacile.
Un ringraziamento oltremodo doveroso va al Comune di Milano, e in particolare al Sindaco Beppe Sala, oltre che alla Vice Sindaco Anna Scavuzzo e all’Assessore Pierfrancesco Maran che ci hanno onorato con la loro presenza nonché ai tanti Assessorati con i quali la nostra collaborazione è sempre più intensa come Cultura, Educazione e Istruzione, Lavori Pubblici e Casa, Urbanistica-Verde e Agricoltura.
Vi aspettiamo a maggio 2020 per festeggiare i 25 anni di Orticola!

www.orticola.org

anna.rubinetto
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos