Sport: tifosi promuovono donne più competenti degli uomini

Sport: tifosi promuovono donne più competenti degli uomini

Un tifoso su due promuove le giornaliste sportive  Ma è proprio vero che le donne sono meno competenti degli uomini quando si parla di calcio? I tifosi di calcio italiani dicono di no. Da un sondaggio del portale di marketing e adv Spot and Web, che ha intervistato 500 tifosi di tutte le squadre tra

Un tifoso su due promuove le giornaliste sportive  Ma è proprio vero che le donne sono meno competenti degli uomini quando si parla di calcio? I tifosi di calcio italiani dicono di no.

Da un sondaggio del portale di marketing e adv Spot and Web, che ha intervistato 500 tifosi di tutte le squadre tra i 25 e i 55 anni, emerge infatti che un supporter su due promuove le giornaliste che parlano di calcio nei media, considerandole addirittura più competenti dei colleghi maschi.

Quali sono le qualità più ammirate nelle donne del pallone? Al primo posto c’è proprio la competenza (45%) che non viene messa in discussione, poi la professionalità (39%); anche l’occhio, naturalmente, vuole la sua parte, quindi l’aspetto estetico attraente è premiato dal 35% degli intervistati; la capacità di spiegare la materia in maniera semplice e comprensibile è un’altra arma molto apprezzata (31%), così come la simpatia e spigliatezza (29%); molti lodano anche la capacità di interagire con i colleghi in studio, quasi sempre maschi e, spesso, ex calciatori (24%) mentre altri preferiscono vederle destreggiarsi con successo in ambiti ostici come la spiegazione del fuorigioco o le moviole (19%).

E vediamo, infine, chi sono le giornaliste preferite dai nostri tifosi. Primo posto per Paola Ferrari (18% delle preferenze), campionessa di ascolti con Magazine Champions League, l’approfondimento giornalistico sulla Champions League in onda su Rai 1 il mercoledì sera, condotto con Alberto Rimedio e Paolo Rossi: lei piace per il suo fascino, per la sua professionalità, per la sua preparazione e per i suoi tempi di conduzione, sempre azzeccatissimi.

Secondo posto per Giorgia Rossi (16%), protagonista di Tiki Taka su Canale 5: non è solo molto bella, conosce benissimo la materia e sa coinvolgere il pubblico anche meno esperto.

Ultimo gradino del podio per Giorgia Cardinaletti (15%), regina della Domenica Sportiva di Rai 2: anche lei brava e bella, interagisce molto bene con gli ospiti e rende comprensibili certi tecnicismi del calcio.

Quarta Ilaria d’Amico (13,5%), sempre presente tra le donne del calcio, amata per la sua bravura, competenza e per la sua bellezza.

Quinto un altro volto familiare di Tiki Taka, Elena Tambini (11%): la bella giornalista è ammirata per la brillantezza dei suoi interventi, sempre puntuali ed efficaci.

Sesta Simona Orlandi (8%), alla guida di 90° Minuto su Rai 2: anche lei è apprezzata per le sue qualità di raccontare in maniera semplice e ben assimilabile gli eventi sportivi.

Settima Mikaela Calcagno (6%), noto volto del calcio di Mediaset: fascino e temperamento non le mancano, così come l’esperienza e la padronanza della materia.

Ottava Ludovica Pagani (5%), inviata di Quelli che il calcio su Rai 2: giovanissima, bellissima e preparatissima, un mix ottimale per le giornaliste sportive del futuro.

Nona posizione per Eleonora Boi (3%), da Sport Mediaset: per lei vale quanto detto sopra per la Pagani , un concentrato di competenza e fascino sinonimo di successo.

Anche Sportitalia punta su giovani belle e preparate, come Alice Brivio (1,5%), che chiude questa speciale top ten: calcio mercato e relazioni coi social sono i suoi punti di forza.

Posts Carousel



Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos