Concluso con successo alla Camera di Commercio di Napoli la country  presentation

 

Nei giorni scorsi, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli, S.I. IMPRESA, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli, in collaborazione con il Consolato di Tunisia a Napoli e di concerto con il Comune di Napoli (nel quadro del partenariato Europe Direct), ha presentato una country presentation: “Tunisia – Una piattaforma tra Europa e Africa”. L’evento rientra nelle iniziative previste nell’ambito del Progetto Enterprise Europe Network (EEN) di cui S.I. IMPRESA è coordinatore e vede come partner della Rete il CEPEX Tunisia (Centro per la Promozione delle Esportazioni).

Tunisia: una piattaforma tra Europa e Africa
Beya Ben Abdelbaki Fraoua, Console della Repubblica di Tunisia a Napoli

La Signora Beya Ben Abdelbaki Fraoua, Console della Repubblica di Tunisia a Napoli, ha dichiarato in tale occasione:
La Tunisia è un paese piccolo come superficie ma grande di storia che risale a oltre 3000 anni. Simbolo di tale storia è il Generale e Condottiero Annibale, oramai considerato il trait-d’union delle due sponde del Mare Nostrum. Paese Nordafricano, la Tunisia è una terra di contrasti paesaggistici ma che gode di un clima favorevole tutto l’anno, permettendo così di essere esplorata dai turisti in tutte le stagioni. Non è un caso che la Tunisia sia una destinazione privilegiata da tanti italiani non solo per trascorrere le vacanze, ma anche per viverci durante la loro età pensionistica, sia per il clima gradevole tutto l’anno, sia per i tanti prodotti che la nostra terra ci offre e che coronano la famosa e salutare dieta mediterranea”.
L’economia Tunisina, fra le economie più competitive a scala africana e araba, offre alle imprese, un ambiente di qualità migliore di quello che potrebbero trovare nei principali paesi concorrenti.
La legge sull’investimento permette una libertà d’investimento e garantisce un’apertura sul mercato tunisino. Così, e grazie alla revisione delle autorizzazioni delle attività economiche, gli stranieri possono investire liberamente in tutti i settori previsti dalla legge e possono detenere fino a 100 % del capitale del progetto senza autorizzazione.

Tunisia: una piattaforma tra Europa e Africa
gli attori della presentazione

La Tunisia si propone di fare del  Paese una piattaforma economica internazionale grazie allo sviluppo di un tessuto di imprese competitive ed innovatrici,  nonché un locomotore in grado di dare slancio a tutti i settori economici, puntando sempre più a sviluppare un partenariato economico con i suoi partner  privilegiati, in particolare l’Italia, e moltiplicare insieme le opportunità di investimento nei vari settori, al fine di ottimizzare la competitività e promuovere le esportazioni verso mercati esteri, nella fattispecie il mercato africano.
È in questo ambito che il Consolato della Repubblica di Tunisia a Napoli ha organizzato  il 28 giugno, in collaborazione della Camera di Commercio di Napoli, un seminario economico sul tema “Tunisia – una piattaforma tra Europa e Africa”, il cui obbiettivo è stato quello di far conoscere le potenzialità dei maggiori settori dell’economia tunisina, identificare le opportunità di partenariato e investimento  e di permettere alle imprese tunisine e italiane di accomunare le proprie conoscenze per  svilupparne la cooperazione.

H di P