Grazie a LIDL Italia venerdì 7 giugno presso la location di PHYD  si è svolto l’evento “We Are On Your Team”.

Focalizzato sulla promozione di una cultura sportiva rispettosa e inclusiva, ha visto inoltre la partecipazione di Gianluca Zambrotta, leggenda del calcio – campione del mondo con la nazionale italiana nel 2006 – e imprenditore, e di Katya Iannucci, psicologa dello sport e coach formatrice.
Entrambi hanno condiviso preziose riflessioni ed esperienze personali sulla gestione delle emozioni nello sport e l’importanza di un tifo sano e del fairplay per tifosi e atleti.

Playlist a tema sportivo 

La serata è continuata con un dj set a cura di Le Club Sportif, progetto musicale ideato da Marco Marmiroli e Marco Iemmi, che vede l’unione tra intrattenimento musicale e performance calcistica.
Il duo artistico ha ravvivato l’atmosfera proponendo una playlist revival a tema sportivo con i pezzi, le colonne sonore e le sigle televisive più iconiche.

In un’epoca in cui il tifo calcistico può diventare veicolo di una passione condivisa, ma anche di tensione e divisione, questi concetti non rappresentano semplici valori, ma pilastri su cui costruire una comunità sportiva coesa e rispettosa.
Lo sport, in tutte le sue forme, deve infatti poter rappresentare un linguaggio universale in grado di abbattere le barriere culturali e linguistiche, stimolando un senso di appartenenza e rispetto per l’avversario. 

Tifo sano, rispettoso ed inclusivo 

L’educazione a un tifo sano contribuisce a dare vita ad un ambiente positivo e sicuro in ogni luogo dove si pratica sport. Bisogna però rimarcare che il tifo non è solo quello che troviamo nei grandi stadi, ma nasce già dai primi passi fatti nei campetti sportivi, da bambini, quando a tifare sono i genitori e gli allenatori.
Proprio da qui deve nascere un percorso indirizzato al fairplay, un principio che nella nostra intera vita ci insegna a rispettare le regole e gli altri, riconoscendo il valore di ogni partecipante al gioco.”
ha commentato Katya Iannucci, psicologa dello sport e coach formatrice. 

“Siamo entusiasti di aver dato vita a questo evento alla vigilia di UEFA EURO 2024, uno degli appuntamenti più attesi del mondo calcistico in Europa di cui siamo partner ufficiale.
Con quest’iniziativa, vogliamo rinnovare il nostro impegno nel promuovere l’importanza di vivere lo sport in maniera sana, all’insegna del fairplay e dei suoi valori positivi. ”
ha concluso Alessia Bonifazi, Responsabile Comunicazione & CSR di Lidl Italia. 

La gestione delle emozioni durante le competizioni sportive è quindi un’abilità cruciale. Le vittorie e le sconfitte fanno parte di ogni disciplina sportiva e della vita stessa e imparare ad affrontare questi momenti è fondamentale per la crescita personale.
Per questo motivo, saper riconoscere e gestire le proprie emozioni può essere utile per lo sviluppo di una solida autostima che permetta di affrontare le sfide quotidiane, dentro e fuori dal campo.